Installazione Certificata

La FAP è in grado di svolgere il servizio “Chiavi in mano” attraverso l’Installazione dei Sistemi Anticaduta con Rilascio di Certificazione di Corretta Installazione, corredata da foto e prove di Collaudo dei Sistemi.

I Tecnici sono muniti di mezzi attrezzati che consentono loro di svolgere i lavori avendo sempre a disposizione tutti i materiali e le attrezzature necessarie.

Questo evita inutili sprechi di tempo, ma soprattutto assicura l’esecuzione di lavori a Regola d’Arte.

L’aspetto della Professionalità DEVE essere attentamente valutato dal Committente quando si appresta a scegliere il Partner al quale affiderà il lavoro, tutto ciò è estremamente importante al fine di limitare le Responsabilità al committente derivanti dalle scelte effettuate.

Qualche considerazione in merito:

“La verifica dell’idoneità tecnico-professionale deve estendersi alla verifica diligente e perita della effettiva capacità tecnico professionale della parte contraente di svolgere i lavori commissionati in modo sicuro, rispettosi del DUVRI o del PSC e non lesivo dell’integrità psicofisica altrui.

In tal senso la Cassazione è perentoria nell’affermare la necessità di una verifica dell’idoneità tecnico-professionale non limitata al solo aspetto documentale: “in materia di responsabilità colposa, il committente di lavori dati in appalto deve adeguare la sua condotta a due fondamentali regole di diligenza e prudenza: a) scegliere l’appaltatore e più in genere il soggetto al quale affidare l’incarico, accertando che la persona, alla quale si rivolge, sia non soltanto munita dei titoli di idoneità prescritti dalla legge [formali], ma anche della capacità tecnica e professionale [sostanziale], proporzionata al tipo astratto di attività commissionata ed alle concrete modalità di espletamento della stessa (…)” [Cassazione Penale, Sez. 4, 19 aprile 2010, n. 15081].

Inoltre, prosegue la stessa sentenza, “2) “in tema di prevenzione degli infortuni sul lavoro, il contratto d’appalto determina il trasferimento dal committente all’appaltatore della responsabilità nell’esecuzione dei lavori, salvo che lo stesso committente assuma una partecipazione attiva nella conduzione e realizzazione dell’opera, nel qual caso anch’egli rimane destinatario degli obblighi assunti dall’appaltatore”… ; 3 “nel caso di omissione da parte dell’appaltatore delle misure di sicurezza prescritte, quando tale omissione sia immediatamente percepibile (consistendo essa nella palese violazione delle norme antinfortunistiche), “il committente, che è in grado di accorgersi senza particolari indagini dell’inadeguatezza delle misure di sicurezza, risponde anch’egli delle conseguenze dell’infortunio eventualmente determinatosi“.

La competenza e la professionalità dei nostri tecnici è continuamente implementata grazie a cospicui investimenti aziendali in Corsi di Formazione e Aggiornamento.
Di seguito alcuni Attestati di Formazione in possesso dei Tecnici della FAP:
– Addetto ai Lavori in Quota e DPI di 3° Categoria
– Installatore Qualificato Linea Vita
– Progettista Qualificato Linea Vita
– Ambienti Confinati
– Addetto a Sistemi di Accesso e Posizionamento su Fune
– Formazione generale salute e sicurezza DGR 68/2011
– Addetto al Primo Soccorso
– Addetto alla Prevenzione Incendio
– Addetto utilizzo PLE
– Preposto in Cantiere

Linea Vita

Sollevamento Industriale