LAVORI IN QUOTA: prevenzione come sinonimo di sicurezza.

I dati relativi al 2019, evidenziano un incremento delle denunce di infortunio e degli incidenti sul lavoro in tutte le regioni italiane, riguardanti ogni fascia di età.

Anche nel 2018 sono emersi dati negativi, con 641.261 denunce di infortunio, di cui 1133 hanno avuto esito mortale.

Alla luce di questi dati, una delle nostre priorità deve essere quella di ridurre le probabilità di infortunio quando si effettuano lavori ad alta quota.

Per fare ciò è necessaria un’adeguata formazione degli addetti ai lavori e un’accurata manutenzione dei dispositivi anticaduta.

Creare un rapporto di collaborazione tra il datore di lavoro e l’operaio è fondamentale per consolidare il senso di responsabilizzazione, ma soprattutto per garantire il giusto valore alla cultura della prevenzione.

In questo modo, i lavoratori potranno assumere la piena consapevolezza dei rischi che si incontrano sul luogo di lavoro e, di conseguenza, attuare e rispettare a pieno le norme di sicurezza;

inoltre, il datore di lavoro potrà avere maggiore controllo nella gestione delle misure scelte per garantire il benessere dei lavoratori.

I mezzi più efficaci per incidenti ad alta quota sono sicuramente i sistemi anticaduta, che possono essere collettivi, come i parapetti, e individuali come le linee vita e i binari.

La scelta del sistema da adottare avviene in base alla funzione protettiva cui deve adempiere, per garantire la massima protezione.

Tra quelli individuali, il più efficace è sicuramente il sistema Linea Vita, un complesso lineare di ancoraggi alla quale viene fissato l’operatore munito di attrezzatura di sicurezza. Il compito di questo sistema è quello di arrestare l’eventuale caduta, evitando danni.

L‘installazione della linea vita deve essere svolta seguendo le indicazioni del fabbricante e collaudando il sistema secondo le direttive del costruttore, testandone l’efficienza. È quindi indispensabile affidare la progettazione e l’installazione di una Linea vita soltanto a personale qualificato ed esperto.

Per maggiori informazioni contatta: F.A.P. S.r.l. www.fapsrl.net

← Prev News ItemCONSOLIDAMENTO PARETI ROCCIOSE, TIPOLOGIE DI INTERVENTO

Next 2 Item →LAVORI IN QUOTA? FONDAMENTALE LA SICUREZZA