Prova di carico su apparecchi di sollevamento industriale

Per prova di carico s’intende quell’operazione di verifica di attrezzature di sollevamento, realizzata da tecnici specializzati, durante la quale viene sollevato il “carico massimo di utilizzo” dell’apparecchio.

La prova di carico su apparecchi di sollevamento industriale deve essere periodicamente ripetuta durante tutto l’arco di vita della macchina; deve essere compiuta secondo il tipo di intervento, sulla base delle indicazioni normative o del costruttore, con carichi nominali o maggiorati.

L’operazione è necessaria al fine di verificare:
1) In fase di messa in servizio la resistenza meccanica, la freccia della struttura e lo stato di tenuta delle parti frenanti. Secondo il tipo di apparecchio, ogni prova si configura in maniera operativamente differente. La prima prova è chiamata “STATICA”, richiede una massa campione pari al nominale +25% e serve a valutare la resistenza meccanica, la freccia e l’elasticità della struttura dell’apparecchio di sollevamento. La seconda è chiamata “DINAMICA”, richiede una massa campione pari al nominale +10% e andrà a individuare problemi legati all’utilizzo nelle condizioni più sfavorevoli.
2) In fase di interventi di manutenzione, la necessità è quella di verificare se i dispositivi di sicurezza e di frenata sono funzionanti sotto la massima sollecitazione per garantire, nel tempo che intercorre tra un intervento e l’altro di controllo, la perfetta sicurezza del sistema. Le prove di carico in queste fasi vengono effettuate con il “carico massimo di utilizzo ’’.
3) In fase di ispezione supplementare (Decennale e/o Ventennale), la resistenza meccanica, la freccia della struttura e naturalmente lo stato di tenuta delle parti frenanti.

Quando eseguire le prove di carico?

Il costruttore.
I vari costruttori di apparecchi di sollevamento industriale devono obbligatoriamente indicare nel libretto di uso e manutenzione la periodicità minima degli interventi di manutenzione. Dunque, sarà necessario seguire alla lettera le indicazioni nei libretti di uso e manutenzione.

Il manutentore.
Il personale specializzato che è impegnato nella manutenzione e nei controlli degli apparecchi di sollevamento dovrà, una volta compiuto quanto indicato dal costruttore, verificare in base all’utilizzo effettivo delle macchine se è il caso d’intensificare o meno le verifiche e pertanto le prove di carico.

L’utilizzatore.
L’utilizzatore dell’apparecchio di sollevamento dovrà avere cura di far verificare da personale specializzato con provata esperienza nel settore lo svolgimento delle prove di carico.

FapSrl effettua controlli degli accessori di sollevamento.
Vuoi avere maggiori informazioni? Contattaci:
www.fapsrl.net

← Prev News ItemBarriere paramassi Serie “AC” Anelli Concatenati

Next News Item →Apparecchi di sollevamento: le responsabilità del Datore di Lavoro