RISCHI SOLLEVAMENTO INDUSTRIALE

Lavorare con apparecchi di sollevamento comporta elevati pericoli. Sono frequenti i gravi infortuni dovuti a un utilizzo non sicuro di questi apparecchi.
Proprio per questo motivo la normativa vigente prescrive che queste macchine debbano essere sottoposte periodicamente a verifica “per accertarne lo stato di funzionamento e di conservazione ai fini della sicurezza”.

Uno dei principali rischi è il rischio di rovesciamento e/o caduta dell’apparecchio di sollevamento.
Le cause possono essere diverse:
– “scorretta installazione dell’apparecchio;
– errata progettazione e/o realizzazione delle strutture portanti dell’apparecchio;
– insufficiente manutenzione delle strutture e dei dispositivi di sicurezza (fine corsa);
– sollevamento di carichi eccedenti la portata dell’apparecchio;
– interferenza tra più apparecchi di sollevamento che incrociano il raggio di azione”.

Inoltre, spesso accade che la valutazione sull’effettivo peso del carico da movimentare e la sua compatibilità con il mezzo di sollevamento venga eseguita per tentativi: si prova a sollevare il carico contando sull’intervento del dispositivo di sicurezza in caso di carico eccessivo. Tutto ciò aumenta la probabilità di rotture o guasti di elementi strutturali e degli stessi dispositivi di sicurezza.

Un altro rischio negli ambienti di lavoro di apparecchi per il sollevamento è relativo alla caduta del carico. Le principali cause sono:
– “errata imbracatura del carico:
– assenza o non idoneità dei sistemi di trattenuta e di imbracatura;
– non idoneità o insufficiente manutenzione dei freni e dei fine corsa;
– eccessiva velocità o manovre brusche durante la traslazione del carico;
– sollevamento di carichi eccedenti la portata dell’apparecchio;
– interferenza tra più apparecchi di sollevamento che incrociano il raggio di azione”.

La corretta manutenzione degli impianti di sollevamento contribuisce alla messa in sicurezza dell’ambiente di lavoro, evita periodi di fermi forzati e il rallentamento della produzione, con danni economici talvolta rilevanti. Affida la manutenzione periodica preventiva dei tuoi impianti ad una azienda professionale e competente come FAP srl.

← Prev News ItemGRU DI CANTIERE: I COMPITI DEL COORDINATORE

Next News Item →Gru a ponte: tipologie e portate